Linkedin: la trasformazione.

È ufficiale: il social network utilizzato per scopo professionale ha tirato fuori una sua personale versione di reaction.

Le reazioni di LinkedIn vanno in base alla tipologia dei post degli utenti: a quanto pare le proposte sono “consiglia”, “festeggia”, “cuore”, “geniale” e “interessante”.

Ma Linkedin non ha aggiunto solo le reazioni ai suoi post. Pare voglia impiantare anche i filtri degli eventi e gli stickers per i video. In molti pensano che questo processo finirà per snaturare il social rendendolo, paradossalmente, ancora più social: in realtà si tratta sono di accortezze per incrementare il coinvolgimento del pubblico. Forse arrivano anche le GIF nei commenti, proprio come su Facebook. Ai tradizionalisti sembra un’opzione eccessiva, ma è sensato se si vuole tenere d’occhio l’interazione con il pubblico.

Ma la cosa che più stravolgerà il social, sarà la pubblicazione di Stories: ma rientrerebbe solo nella sezione “Voci degli studenti” e non propriamente dell’App. Visto che Linkedin ha insistito molto per lavorare con le comunità studentesche, non stupirebbe sapere che questo passaggio sia stato introdotto per incrementare l’utilizzo del social da parte degli stessi studenti.

Le reaction sono arrivate, e quello che si evince è che Linkedin sta cambiando e sta crescendo a vista d’occhio.

È un social che vuole diventare ancora più social? Lo scopriremo solo vivendo!

[fonte]