Il senso profondo della montagna: Courmayeur sceglie Principi ADV

Courmayeur sceglie Principi ADV per il naming e l’identità visiva della sua nuova rassegna di storie di montagna. La celebre località valdostana, tramite la sua società interna Centro Servizi Courmayeur che si occupa di progetti turistici e di comunicazione, ha selezionato l’agenzia torinese per la comunicazione di un progetto molto importante. Un progetto ambizioso, nato con l’intento di ampliare una proposta culturale che durerà nel tempo, rivolta a tutti: non solo ai turisti, italiani e stranieri, ma anche ai residenti.

Una rassegna che ha visto e vedrà la partecipazione come speaker di nomi di spicco nel mondo dell’alpinismo internazionale – fra gli altri Reinold Messner, Hans Kammerlander, Thomas Bubendorfer, Nives Meroi – con un interessante corollario di proiezioni cinematografiche, mostre e altri appuntamenti legati al mondo della montagna.

Il team creativo di Principi ADV ha lavorato alla realizzazione di un concept legato alla rassegna e per estensione all’identità della città di Courmayeur, che racchiude e sintetizza diverse suggestioni: l’epica della montagna e il valore degli uomini che la vivono ogni giorno, le grandi imprese sportive degli scalatori, l’interesse culturale delle Alpi e del Monte Bianco, la storia di Courmayeur e il concetto di Italy at its peak (“l’Italia al suo apice”, payoff che distingue Courmayeur su tutti i canali di comunicazione).

Il concept, di respiro internazionale, nasce dall’ambivalenza della parola feeling, associata a mountain in un originale “specchio semantico” che apre un universo di significati. Feeling Mountain/Mountain Feeling rappresenta quindi la forte connessione, il feeling che si instaura fra uomo e montagna (e viceversa), e al tempo stesso le percezioni sensoriali provate dagli alpinisti e raccontate in eventi dall’alto tasso emozionale.

Una linea guida profonda, dal posizionamento alto e quasi onirico, che sarà declinata da Principi ADV su tutti i supporti: sito web, manifesti e locandine, totem, flyer e programmi. Per legare ancor di più la rassegna al mondo della montagna di Courmayeur.