Pubblicità su WhatsApp?

Secondo alcune indiscrezioni, Facebook vorrebbe inserire all'interno del servizio di messaggistica più famoso del mondo annunci pubblicitari: ma sarà vero? Ebbene sì. Le voci giravano già da diversi mesi, ma la conferma è arrivata al Facebook Summit che si è tenuto in Olanda pochi giorni fa. Matt Navarra dice tutto in un tweet.
Facebook, che ha acquistato WhatsApp da diversi anni ormai, si è deciso a rendere profittevole l'App inserendo banner pubblicitari all'interno degli stati.
Il vero cambiamento però è un altro, anche se sta passando in secondo piano: WhatsApp diventerà a pagamento (non per tutti: tranquilli, ritirate l'allarme!). L'incremento delle funzionalità dell'App era un dato di fatto. A partire da WhatsApp Business che permette alle attività commerciali di usare la piattaforma per avere un contatto diretto con i clienti.

Non vi preoccupate però: le pubblicità si limiteranno solo agli stati e alle stories. Non ci saranno banner invasivi tra le conversazioni o in chat, parola dei responsabili dell'applicazione. Non c'è da temere quindi uno spam noioso e insistente: l'interesse dei proprietari di WhatApp è quello di mantenere comunque sempre vivo e popolato il sistema di messaggistica istantanea.